STUFA A LEGNA RIKA

Dalla fiamma naturale al tipico scoppiettio dei pezzi di legna che ardono: una stufa a legna regala emozioni per tutti i sensi. Produce un piacevole tepore, ma non solo: può anche creare un'atmosfera del tutto speciale.

Le stufe a legna RIKA sono realizzate con la massima qualità, la migliore tecnologia presente sul mercato e con design ricercati. Selezionate la vostra stufa tra 27 diversi modelli e numerose combinazioni. Con la nostra guida, troverete sicuramente la stufa a legna adatta a voi!

Scoprite la stufa a legna

RIKA Consulente stufa a legna

Qual è la stufa adatta a voi?

Dimensioni del locale
Tutte
Massa di accumulo
Tutte
Canna fumaria bilanciata

Le stufe a legna RIKA

RIKA offre un'ampia gamma di stufe a legna differenti. Dal tradizionale al moderno: per qualsiasi esigenza abbiamo il giusto modello di stufa a legna.

Numerose possibilità di personalizzazione

Il corpo in acciaio della stufa a legna può essere rivestito, a seconda del modello, con diversi strati di pietra naturale.

Ulteriori combinazioni

  • Basamento (modello LOOK)
  • Scomparti legna
  • Piano cottura in vetroceramica (modello X-COOK)
  • Scomparto forno integrato (modello X-BACK)

Tutto quello che dovete sapere su una stufa a legna

Il legno come combustibile

Le stufe a legna utilizzano il legno come combustibile, che deve essere aggiunto manualmente. Sia la legna di latifoglie che di conifera è adatta alla combustione.

Il consumo di legna dipende dal rendimento termico desiderato, dalle dimensioni dell'ambiente e naturalmente anche dalla qualità della legna impiegata.

Se si utilizza la stufa a legna con regolarità, è necessario predisporre anche un deposito per lo stoccaggio della legna da ardere. Poiché  la legna secca ha un potere calorifico maggiore, è indispensabile disporre di un deposito asciutto ma ben ventilato. Le tettoie dotate di sufficiente illuminazione si adattano perfettamente a questo scopo.

La legna fresca deve essere stoccata per due anni prima di essere utilizzata come combustibile. Questa infatti ha un contenuto di acqua molto elevato e quindi un basso potere di combustione. Poiché la legna emette umidità durante lo stoccaggio, è bene accatastarla lasciando spazio sufficiente da pareti, pavimento e soffitto.

È necessario rifornirsi della quantità di legna necessaria per l'ambiente già durante il giorno prima dell'utilizzo, in modo che possa asciugarsi. 

Afflusso di aria

Per il proprio funzionamento e la produzione di calore, la stufa deve disporre di un afflusso di aria costante.

  • In caso di stufe con alimentazione interna (dipendente dall'ambiente), l'afflusso di aria proviene dall'ambiente in cui è collocata la stufa.
  • In caso di stufe con alimentazione esterna (indipendente dall'ambiente), l'aria confluisce nella stufa tramite un tubo che la convoglia dall'esterno.

Un'alimentazione esterna dell'aria è consigliata soprattutto in caso di utilizzo comune di impianti di ventilazione interna, cappe aspiranti e stufe, in modo da evitare la formazione di depressioni.

Dimensioni dell'ambiente

Nella scelta della stufa a legna adatta, giocano un ruolo importante naturalmente anche le dimensioni dell'ambiente. Maggiori sono le dimensioni dell'ambiente da riscaldare, maggiore sarà il rendimento termico necessario.

Un ulteriore fattore importante riguarda l'isolamento. A seconda delle dimensioni e dell'isolamento della casa, la stessa stufa potrà riscaldare ambienti più grandi (se bene isolati) o ambienti più piccoli (se non bene isolati).

Massa di accumulo

Una stufa a legna trasmette l'energia termica prodotta sotto forma di calore di convezione e calore radiante.

Con il calore di convezione, viene riscaldata l'aria fredda, che poi sale rapidamente verso il soffitto del locale. Il calore radiante invece risulta dall’emissione uniforme di raggi termici: al contrario del calore di convezione, non riscalda l'aria, bensì i corpi con cui viene a contatto. In questo modo, il calore radiante consente una temperatura dell'ambiente costante e un clima gradevole.

Determinante per la quota di calore radiante è la massa di accumulo, espressa in chilogrammi, che consente alla stufa di immagazzinare ed emettere ancora calore anche se la fiamma è già spenta.

La quota di calore radiante può essere aumentata utilizzando rivestimenti in pietra naturale.

Geruchsfrei

Vantaggi delle stufe a legna

I fattori che giocano a favore delle stufe a legna sono la velocità di produzione termica, la piacevolezza del calore radiante e la struttura salvaspazio.

  • Un calore piacevole
  • Atmosfera
  • Riscaldamento sostenibile
  • Salvaspazio
  • Flessibilità
saperne di più

Vantaggi in dettaglio

 

Un calore piacevole: le stufe a legna si riscaldano in fretta e sono in grado di regalare una piacevole sensazione grazie alla rapida produzione di calore radiante.

Atmosfera: grazie all'armonia della fiamma e al crepitio della legna si crea un'atmosfera gradevole all'interno dell'ambiente. Una stufa a legna è molto di più di una semplice sorgente di riscaldamento.

Riscaldamento sostenibile: utilizzando il legno, una risorsa rinnovabile, il funzionamento della stufa consente di mantenere un rapporto neutrale con la produzione di CO2. Grazie alla regolazione automatica di combustione RIKATRONIC, è possibile ottenere un risparmio sul combustibile fino al 50% (in rapporto ad un utilizzo manuale non conforme).

Salvaspazio: al contrario delle stufe in maiolica o dei caminetti a muro, una stufa a legna necessita di molto meno spazio e quindi può essere montata con maggiore rapidità e semplicità.

Flessibilità: grazie alla semplicità di montaggio e smontaggio, le stufe a legna sono adatte anche per quegli ambienti in cui non è possibile installare una sorgente termica permanente, come ad es. una stufa in maiolica.